Congresso del Partito Democratico di Villa San Giovanni

Domenica 4 dicembre 2022 si è tenuto il congresso del Partito Democratico di Villa San Giovanni.
Preceduta da un mese di incontri e di confronto nel quadro attivo dei progressisti dello Stretto, la riunione dell’assise degli iscritti – con il libero voto – ha determinato il nuovo direttivo democratico villese.
È stato eletto Segretario cittadino Enzo Musolino, già portavoce del Circolo, mentre il quadro dirigente  del partito, fortemente rinnovato, si arricchirà dell’ esperienza e della passione di Lina Vilardi, Domenico De Marco, Vincenzo Massimo Bulsei, Domenico Tedesco.
Ecco di seguito una sintesi della mozione congressuale che è stata ratificata dal voto dei militanti villesi e che definisce il quadro programmatico della nuova segreteria:
MOZIONE CONGRESSUALE
“MILITANZA E IMPEGNO PER IL FUTURO DEI PROGRESSISTI DELLO STRETTO”:
In pieno raccordo ideale e programmatico con le battaglie storiche del Centrosinistra villese:
in tema di infrastrutture e di nuovo “Porto a Sud” rispetto al centro abitato;
in tema di lotta all’inquinamento e di tutela della salute;
in tema di legalità e di buon andamento dell’Amministrazione;
in tema di sviluppo culturale  e di partecipazione democratica alla Cosa Pubblica;
in tema di implementazione dei servizi civici e sociali indispensabili per la Comunità;
in tema di lotta all’ingiustizia e alle disparità sociali nelle condizioni di partenza;
in tema di tutela e di incremento dei presidi pubblici sanitari e di sicurezza;
in tema  di crescita della Comunità Democratica dello Stretto;
si propone la candidatura di Vincenzo Musolino, nato a Reggio Calabria il 24/07/1975, già membro dell’attuale coordinamento di gestione e portavoce del Circolo, al ruolo di segretario cittadino. Tale candidatura nasce dall’esigenza di includere tutte le componenti ideali e programmatiche del Circolo in una gestione plurale dello stesso, senza esclusioni di sorta e, a tal fine, la mozione è da intendersi “aperta”, con l’invito a tutti gli amici e compagni di compiere un deciso passo avanti e di accrescere – nel senso dell’unità e della condivisione – tutte le figure operative, indispensabili per gestire in maniera corale un Circolo così complesso e storicamente tra i più attivi della Città Metropolitana. Coerenza, Storia, Impegno, Militanza, Attenzione ai bisogni degli ultimi e degli emarginati, sono i valori fondanti del Partito Democratico e del PD villese nello specifico, incarnati in questa mozione. Il programma d’azione del futuro Circolo PD di Villa San Giovanni non potrà che coincidere con la risoluzione delle emergenze evidenti che affliggono – dopo la certificazione del “dissesto” provocato dalle Destre – la Comunità cittadina:
servizi, tariffe, acquedotto, decoro urbano, appalti pubblici, relazione con Enti pubblici e privati, confronto diretto con l’Amministrazione pro tempore, risposte celeri ai bisogni e alla richiesta di salute e sicurezza, tutela dei presidi di legalità e di giustizia sociale.
Il tutto affrontato attraverso il peculiare approccio del Centrosinistra storico dello Stretto: Umanità, Generosità, Umiltà, Capacità, Merito. Con un’ unica finalità: L’INTERESSE PUBBLICO”.